Errori da evitare quando si vende un immobile

Gli errori che possono far saltare la vendita della tua casa

modern-house-exterior-1.jpg

Vendere casa, gli errori da evitare 

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Vendere la propria casa nel mondo post crisi immobiliare può essere più impegnativo rispetto ai tempi precedenti e qualsiasi investitore immobiliare dovrebbe fare il possibile per evitare di commettere errori che possono impedire la vendita della casa o influenzare seriamente il prezzo finale di vendita della casa.

Sebbene nessuna vendita di case si svolga senza intoppi, ci sono alcuni errori frequenti quando parliamo di vendite immobiliari che possono e dovrebbero essere evitati se possibile.

Ecco tre errori frequentemente commessi quando si vendono immobili che tutti i venditori dovrebbero cercare di evitare.

Non attaccarti emotivamente alla proprietà

Un errore comune che fa un proprietario di un immobile è essere emotivamente troppo attaccato a una proprietà. Questo accade in particolar modo per l’investitore alle prime armi che ha recentemente acquistato una vecchia casa fatiscente ha trascorso diversi mesi a trasformarla in una proprietà splendidamente ristrutturata. L’eccessivo attaccamento emotivo alla casa può portare al rimorso del venditore o a risposte eccessivamente emotive a feedback e offerte. I venditori di case devono tenere presente che mettere in vendita una casa espone a critiche da parte degli acquirenti. Mentre potresti amare le finiture che hai selezionato, i futuri proprietari potrebbero avere gusti diversi e potrebbero voler rinnovare o cambiare l’intera casa.

Non parlare della casa prima che sia pronta per essere mostrata

Un altro errore comune è mettere una casa sul mercato prima che la casa sia pronta per essere mostrata. Spesso un agente immobiliare o un venditore desideroso di vendere e pubblicizzare la proprietà al pubblico, elenca la proprietà in vendita prima che vengano indirizzati gli elementi essenziali.

Elencare in pre-costruzione o in fase di ristrutturazione può essere positivo solo se e solo se il proprietario fornisce un pacchetto marketing completo di planimetrie, rendering e quant’altro un potenziale acquirente avrà bisogno per immaginare il prodotto finito. Avere case da mostrare come modello costruite in precedenza dall’investitore o dal costruttore può anche aiutare un acquirente a immaginare il prodotto finale. La maggior parte degli acquirenti non è abbastanza creativo e ha troppa paura di acquistare una casa nel bel mezzo di lavori di ristrutturazione o costruzione, quindi se non hai gli strumenti sopra menzionati, aspetta fino al completamento del progetto prima di proporlo ai clienti.

Domanda e offerta hanno sempre guidato e guideranno sempre il mercato immobiliare.

Non alzare eccessivamente il prezzo della proprietà

Un altro errore comune nella vendita di una casa è il prezzo eccessivo della proprietà. Ogni venditore vuole vendere al prezzo più alto possibile, ma un prezzo eccessivo di una casa ridurrà drasticamente le richieste che a loro volta allungheranno il tempo prima che vengano ottenute le offerte.

Un prezzo eccessivo porta anche a un aumento dei giorni sul mercato, a offerte basse e inevitabilmente a riduzioni di prezzo. Nel mercato odierno in cui l’offerta è estremamente bassa, il venditore potrebbe considerare di valutare l’immobile ad un prezzo più basso per creare una maggiore richiesta che farà salire il prezzo rispetto al prezzo di vendita desiderato. È un po’ una scommessa, ma sta accadendo proprio ora nella maggior parte delle grandi città.

Recent Post

Have Own Property For selling ?